Woo eCommerce vs Shopify: qual è l’ecommerce giusto per il vostro store?

woo e Commerce

Se avete intenzione di avviare un negozio di ecommerce, siamo quasi certi che vi sarete imbattuti in queste due piattaforme: Shopify vs Woo ecommerce, dato che sono, visti i numeri, le due piattaforme di ecommerce più popolari al mondo. Entrambe le piattaforme hanno i loro punti di forza. Per aiutarvi a scegliere la soluzione giusta per il vostro negozio, analizzeremo entrambe le piattaforme e le confronteremo per facilitare la vostra decisione finale.

Woo eCommerce verso Shopify: differente approccio all’ecommerce delle due piattaforme 

Woo eCommerce e Shopify adottano due approcci chiave diversi per creare e gestire il vostro negozio: Woo eCommerce è self-hosted. Ciò significa che i file del vostro negozio si trovano sul vostro server e siete liberi di modificare qualsiasi cosa del vostro negozio come meglio credete. Shopify è ospitato. Ciò significa che Shopify ospita e gestisce il software per voi e, anche se vi viene offerta molta flessibilità, siete comunque limitati a fare solo le modifiche che Shopify vi permette di fare. Ciò si può tradurre come segue: il primo è più flessibile, ma non adatto ai principianti. Shopify è l’opposto – è molto friendly per i principianti, ma presenta alcuni limiti che non troverete in Woo eCommerce.

unisciti al canale telegram android secrets

Quale delle due piattaforme rende tecnicamente più semplice l’iscrizione del mio negozio all’ecommerce

Shopify è la risposta. Nel caso di Woo eCommerce è necessario saper usare, o imparare il suo uso, WordPress. Bisogna istallare la piattaforma WordPress, imparare ad utilizzare la sua interfaccia (nel caso in cui non conosciate già WordPress). Installare, configurare e imparare ad utilizzare l’interfaccia di Woo eCommerce. Configurare i dettagli specifici come gateway di pagamento, calcoli fiscali ed altro (anche se una cosa chiamata Woo eCommerce Services ha reso più semplici alcuni di questi).
Nel caso di Shopify ci vuole davvero poco per creare il vostro primo prodotto e iniziare a venderlo. Tutto ciò che bisogna fare è: creare un account Shopify, selezionare e acquistare un dominio o sincronizzare un nome di dominio esistente, scegliere il vostro tema e, supponendo che voi stiate utilizzando il gateway di pagamento di Shopify, è facile iniziare ad accettare i pagamenti con carta di credito sin dal primo giorno.

Ti potrebbe interessare :  COME AVERE TANTISSIMI FOLLOWER LIKE E MI PIACE GRATIS SU INSTAGRAM (FUNZIONA!!)

Controllo sulle funzionalità del proprio sito

Maggiore su Woo eCommerce: essendo una piattaforma in mano tua, fai quello che vuoi sul tuo server. Shopify è una piattaforma con accesso al sistema tramite abbonamento e completamente gestibile senza nessun altro servizio esterno, in completa autonomia.

Personalizzazione dei contenuti: Woo eCommerce vs Shopify

Personalizzazione completa su Woo eCommerce: avendo il controllo del tuo codice, puoi fare quello che vuoi. Ovviamente i costi sono proporzionati al tipo di intervento di personalizzazione e alla quantità di questi interventi. Nel caso di Shopify c’è un controllo totale sul front end, ma il cuore della piattaforma rimane intatto, è inaccessibile al singolo sviluppatore: questo significa, però, una maggiore stabilità ed integrità del sistema.

Quali Sono i Metodi di Pagamento Offerti da Ciascuna Piattaforma

Entrambe vantano lunghi elenchi di gateway di pagamento. A meno che non abbiate una specifica situazione di nicchia, probabilmente non noterete alcuna differenza. Tuttavia Shopify addebita un costo aggiuntivo se utilizzate un gateway di pagamento esterno, cosa che dovrebbe essere tenuta in considerazione perché tale commissione può arrivare fino al 2% (in aggiunta a quanto addebita sul gateway di pagamento).

Android Secrets

Blogger per il sito Android Secrets  con 200.000 visualizzazioni mensili, Youtuber del Canale Android Secrets con 26000 iscritti, Amministratore della Pagina  e Gruppo Facebook con 11.000 iscritti

Potrebbero interessarti anche...