App Utili: quali applicazioni Android possono semplificare la vita di un disabile

Come gli smartphone stanno migliorando la vita di anziani e disabili

Da qualche anno, grazie anche alla crescita dell’utilizzo degli smartphone, si stanno moltiplicando le iniziative per facilitare la vita di anziani e disabili in viaggio. Muoversi e spostarsi per persone in difficoltà non è mai stato semplice ma oggi grazie alle App utili per anziani e disabili è meno difficile trovare dei percorsi accessibili, mezzi di trasporto attrezzati, strutture ricettive senza barriere. Vediamo insieme quali possono essere quelle davvero facilitanti per la vita dei nostri cari.

Montascale, sollevatori e pedane sono gli strumenti di libertà per anziani e disabili

Dato che l’anziano e il disabile ha diritto all’ autonomia esattamente come un normo abile, è indispensabile che si pensi a degli ausili necessari per rendere la quotidianità il più agevole possibile. Si parla di montascale, sollevatori, pedane, ma anche di poltrone e carrozzine che rendono più facile la vita del disabile, permettendogli di girare per casa, e non solo, con estrema facilità, anche grazie alle app utili. Le scale, infatti, possono essere un enorme problema per chi ha un deficit motorio, così come può essere difficile stare seduti su sedie e poltrone normali.

Ti potrebbe interessare :  STREAMING NAPOLI JUVENTUS DOVE GUARDARE LA DIRETTA LIVE DELLA PARTITA DI CALCIO

Montascale: il più usato tra gli ausili

app utili

Il primo ausilio a cui pensare quando in casa c’è un disabile è, senza dubbio, il montascale. Si tratta di un elemento fondamentale, che permette alla persona con ridotta mobilità di salire e scendere le scale in autonomia, quando desidera e senza l’aiuto di nessuno.

Ne esistono di differenti tipologie:

unisciti al canale telegram android secrets
  • Montascale con motore elettrico muniti di corrimano, che sono in grado di sostenere e coadiuvare nella discesa coloro che hanno lievi problemi di deambulazione e che possono muoversi senza carrozzina, seppur con qualche difficoltà. Tra questi un’ulteriore distinzione va fatta tra i modelli rettilinei, pensati per essere installati su scale dritte, ed i modelli curvilinei, pensati per seguire attraverso una guida singola o una doppia guida il percorso di scale curve o a chiocciola senza alcun tipo di intoppo nel percorso;
  • Montascale a pedana capaci di sollevare la carrozzina, in modo tale da permettere al disabile di salire le scale senza bisogno di aiuto.

Il mercato oggi offre ampia scelta di modelli di montascale e chi ha necessità di installarlo può anche sfruttare l’opportunità di accedere ad una serie di agevolazioni fiscali:

  • Agevolazioni fiscali previste per l’abbattimento delle barriere architettoniche;
  • Agevolazioni per rimborso spese sanitarie (in presenza di certificato di invalidità al 100%);
  • Esistono anche possibili detrazioni fiscali sui montascale previsti per interventi di ristrutturazione edilizia.   

Per ogni disabilità esiste un valido supporto negli smartphone e nelle app utili

Sia a livello locale che su scala internazionale molte aziende stanno sviluppando diverse applicazioni android in grado di far fronte a ogni genere di necessità e richiesta. Si pensi, ad esempio, all’astrofisico britannico Stephen Hawking che, nonostante sia affetto da una malattia degenerativa dei motoneuroni, riesce a muoversi e ad esprimersi grazie a una speciale sedia a rotelle. In questo scenario la vicinanza nell’ausilio verso ogni forma di disabilità sta diventando una costante. Sono sempre più gli sviluppatori che realizzano app utili per aiutare i portatori di handicap nel corso della giornata.

Ti potrebbe interessare :  Come guadagnare soldi online con le app

App utili per non vedenti

Eyes-Free Shell che fornisce un accesso ‘one-touch’ ad applicazioni Android;
Eyes-Free Project è una pagina che raccoglie una serie di app pensate a chi ha seri problemi di vista. Si può scegliere tra 13 app gratuite (anche tutte, volendo);
IDEAL Item Identifier (Google Play, gratis) è una applicazione di lettura di codici a barre che permette agli utenti di leggere codici UPC e QR;
Rock Lock music player (gratis, Android) lettore musicale accessibile;
BIG Launcher (€8,00, Google Play) una applicazione che presenta colori più contrastati delle icone e testo ingrandito.

App utili per audiolesi

Pedius (Android, gratuito) è una app che permette agli audiolesi di telefonare verso numeri fissi e cellulari. Basta scrivere un messaggio, inserire il numero di telefono, e quando la telefonata è avviata una voce leggerà il messaggio al destinatario dall’altra parte della cornetta, mentre ciò che dice l’interlocutore viene simultaneamente tradotto in testo sul dispositivo;
Parlami (gratuito per Android, €0,89 per iOS) trasforma in testo ciò che dice l’interlocutore: il dispositivo registra attraverso il microfono e lo converte in un messaggio leggibile;
MovieReading (gratuito su iOs, Android, Samsung Apps) questa app rende visibili sul proprio smartphone o tablet i sottotitoli dei film al cinema già dentro la sala, quindi si può seguire il film parola per parola. Costo medio per ogni pacchetto di sottotitoli (1,79 €). Oltre ai sottotitoli si può avere anche un audio commento.

Ti potrebbe interessare :  Google presenta il Pixel 4

App utili per la mobilità

EasyWay: (gratis, android) aiuta chi ha disabilità motorie a conoscere l’accessibilità ai luoghi (parcheggi, Ztl o bagni), oltre a recensire locali disability friendly.
Henable Ztl: (gratis, android) utile per comunicare il tuo transito in Zone a Traffico Limitato (ZTL) ai vari comuni d’Italia, in tempo reale ed in completa mobilità.
•  APP Decoro Urbano (gratis, Android) attraverso un’app segnala al proprio comune i luoghi di degrado all’interno della città. Decoro Urbano permette, previa registrazione, di segnalare tutte quelle situazioni che rendono meno vivibile il territorio che ci circonda. Segnaletica errata, affissioni abusive, dissesti stradali, incuria o atti di vandalismo possono essere segnalati attraverso il proprio PC o smartphone.
•  Taxi Sordi (Android, gratis) app sviluppata dall’ENS con l’Unione Taxi Italiani, serve per chiamare o prenotare un taxi anche se non si è in grado di parlare al telefono, e dopo l’invio della richiesta si riceve una notifica con la sigla del taxi prenotato e l’ora stimata di arrivo.
•  Walky Talky (gratis, Google Play) è un’applicazione sincronizzata con Google Maps: pronunciando il nome e l’indirizzo della destinazione si attiva una guida vocale che segnalerà, oltre al percorso, nomi e indirizzi dei luoghi adiacenti e la presenza di incroci.

Android Secrets

Blogger per il sito Android Secrets  con 200.000 visualizzazioni mensili, Youtuber del Canale Android Secrets con 26000 iscritti, Amministratore della Pagina  e Gruppo Facebook con 11.000 iscritti

Potrebbero interessarti anche...