Telefoni Huawei, un’impennata repentina ma costante

Telefoni Huawei

Tutti pazzi dei telefoni Huawei, orgoglio cinese

Al giorno d’oggi non è certo facile scegliere uno smartphone, le opzioni sono vaste, i criteri diversi e di conseguenza potresti ritrovarti con un dispositivo che hai acquistato semplicemente perché i tuoi amici ce l’hanno.

Per comprendere i criteri di qualità è necessario avere familiarità con i leader del settore. La società cinese Huawei è uno dei maggiori produttori di smartphone al giorno d’oggi.

Qualche anno fa sarebbe stato difficile da credere, ma oggi è un dato di fatto. Cosa significa il nome dell’azienda? Il mondo “Huawei” è composto da due caratteri cinesi: “Hua” – Cina e “Wei” – conquista.

La “conquista cinese” è stata fondata all’inizio degli anni ’80 e da allora opera nel campo delle telecomunicazioni.

Nel 1987 l’azienda si pone un obiettivo ambizioso: fare della Cina un Paese tecnologico all’avanguardia ed oggi i telefoni Huawei sono leader altresì nei principali canali in rete di successo, e i migliori siti di smartphone come Pianetacellulare.

Leggi anche:  lista canali iptv M3U Italia sempre Aggiornata e Autoaggiornante.

La società di telecomunicazioni cinese ha smesso di focalizzare la propria attività sullo sviluppo di apparecchiature per telecomunicazioni per promuovere la vendita di dispositivi consumer. Il business dei telefoni Huawei è passato dall’essere insignificante a livello globale nel 2013 a diventare il più grande generatore di entrate dell’azienda, eclissando le vendite di apparecchiature di telecomunicazione ai vettori.

Telefoni Huawei, decenni di perfezionamento

All’inizio degli anni 2000 l’azienda ha iniziato ad operare al di fuori della Cina, diffondendosi in Asia, poi in Europa e in Australia. Questo successo non è stato un caso.

Durante i primi anni della sua esistenza, Huawei ha speso il patrimonio per favorire e potenziare le nuove ricerche, perfezionando altresì le idee pervenute sino a quel momento. La maggior parte di noi, se non tutti, ricorda il primo smartphone.

Quando ne parlano molti lo paragonano al primo amore, un’esperienza che non si dimentica mai. Dopotutto, prima questo tipo di mezzo di comunicazione si vedeva solo nei film di fantascienza. Huawei ricorda bene anche il primo smartphone che abbia mai creato.

Leggi anche:  Come vedere i film in streaming

È stato prodotto nel 2009 con il nome di Android 1.5 Huawei U8230.

Huawei è la prima azienda cinese ad essere inclusa nell’elenco dei “Best World Brands” da Interbrand nel 2014.

Per comprendere il significato di tale evento è essenziale notare che in questo elenco sono inclusi solo marchi esclusivi e famosi ed il fatto che i telefoni Huawei siano inseriti è ovviamente un pregio. L’anno scorso l’azienda ha venduto la cifra strepitosa di cento milioni di smartphone. E così oggi Huawei è una delle più grandi aziende produttrici di smartphone al mondo.

Collaborazioni importanti per telefoni Huawei

Leica, questo prestigioso produttore tedesco di fotocamere è ben noto e amato sia dai fotografi che dagli appassionati di fotografia.

Mentre molte persone sognavano l’opportunità di scattare almeno una foto con una fotocamera Leica, Huawei ha stupito tutti dandoci l’opportunità di richiedere una fotocamera Leica sul nostro smartphone a un prezzo molto ragionevole.

Il frutto della prima collaborazione è il Huawei P9 con due fotocamere. La fotocamera di questi telefoni Huawei ha tre vantaggi: immagini dettagliate, regolazione della messa a fuoco e possibilità di diaframma ampiamente aperto.

Leggi anche:  IPTV EXTREME | Come caricare una lista Iptvitalia m3u gratis aggiornata

Altra questione importante è la sostenibilità: la maggior parte inizia a prendersi cura dell’ambiente quando si avvicina ad un disastro ecologico.

Come sotto molti altri aspetti anche qui Huawei si differenzia da altri colossi. Ha a cuore l’ambiente e coltiva l’idea della “Green Communications”.

I funzionari dell’azienda sono convinti che il modo migliore per preservare l’ambiente sia l’efficienza energetica. Ecco perché Huawei sviluppa costantemente nuovi metodi per ridurre al minimo le emissioni.