More

    SGE arriva in Italia! Google introduce i Panorami generate dall’IA nei risultati di ricerca


    Recentemtente Google ha svelato i piani per incorporare l’IA all’interno del suo motore di ricerca: scopriamo insieme i dettagli in questo articolo dedicato

    Alla conferenza annuale degli sviluppatori I/O, Google ha svelato i piani per incorporare l’intelligenza artificiale generativa direttamente nella Ricerca Google.

    SGE arriva in Italia! Google introduce i Panorami generate dall'IA nei risultati di ricerca

    Inoltre, Google ha annunciato un’espansione di Search Generative Experience (SGE), progettata per reinventare il modo in cui le persone scoprono e utilizzano le informazioni.

    I prossimi aggiornamenti includono:

    • Panoramica regolabile per semplificare il linguaggio o fornire maggiori dettagli
    • Ragionamento in più fasi per gestire query complesse con sfumature
    • Funzionalità di pianificazione integrate per attività come la preparazione dei pasti e le vacanze
    • Pagine dei risultati di ricerca organizzate dall’intelligenza artificiale per esplorare idee e ispirazioni
    • Ricerca visiva attraverso video e immagini caricati

    Liz Reid, responsabile della ricerca di Google, afferma in un annuncio:

    “Ora, con l’intelligenza artificiale generativa, la ricerca può fare più di quanto avresti mai immaginato. Quindi puoi chiedere qualunque cosa tu abbia in mente o qualunque cosa tu abbia bisogno di fare – dalla ricerca alla pianificazione al brainstorming – e Google si occuperà del lavoro”.

    Novità in ricerca Google e SGE

    Un modello linguistico Gemini personalizzato è fondamentale per il rinnovamento della ricerca basata sull’intelligenza artificiale di Google.

    L’annuncio di Google afferma:

    “Tutto ciò è reso possibile da un nuovo modello Gemini personalizzato per Ricerca Google. Riunisce le capacità avanzate di Gemini, tra cui il ragionamento in più fasi, la pianificazione e la multimodalità, con i nostri migliori sistemi di ricerca”.

    Leggi anche:  wwwfacebook | Segreto per accedere contemporaneamente da 2 app

    Le panoramiche AI generano risposte rapide alle domande degli utenti, mettendo insieme informazioni provenienti da più fonti.

    Google segnala che le persone hanno già utilizzato AI Overviews miliardi di volte tramite Search Labs.

    Panoramica dell’intelligenza artificiale nei risultati di ricerca negli Stati Uniti

    Google sta introducendo le panoramiche AI di Search Labs nelle sue pagine dei risultati di ricerca generali.

    Ciò significa che centinaia di milioni di utenti statunitensi avranno accesso alle panoramiche dell’intelligenza artificiale questa settimana e oltre 1 miliardo entro la fine dell’anno.

    Gli utenti saranno presto in grado di adattare il linguaggio e il livello di dettaglio nelle panoramiche AI in base alle proprie esigenze e alla comprensione dell’argomento

    Domande complesse e capacità di pianificazione

    Le capacità di ragionamento in più fasi di SGE ti permetteranno di porre domande complesse e ricevere risposte dettagliate.

    Ad esempio, potresti chiedere: “Trova i migliori studi di yoga o pilates a Boston e mostra i dettagli sulle loro offerte di presentazione e sul tempo di percorrenza da Beacon Hill” e ricevere una risposta esauriente.

    SGE arriva in Italia! Google introduce i Panorami generate dall'IA nei risultati di ricerca

    Oltre a rispondere a domande complesse, SGE offrirà assistenza nella pianificazione di vari aspetti della vita, come la pianificazione dei pasti e delle vacanze.

    Come abilitare SGE in Italia?

    Un pochino complicato ma si puo fare, dovrai installare l’estensione VPN gratuita per Chrome di nome Veepn. Una volta installata, assicurati di attivarla e renderla visibile anche in modalità di navigazione in incognito.

    Questo ti permetterà di aggirare le restrizioni geografiche e accedere a Google SGE come se fossi negli Stati Uniti.

    Risultati organizzati dall’intelligenza artificiale e ricerca visiva

    Google sta introducendo pagine di risultati organizzate dall’intelligenza artificiale che classificano i risultati utili sotto titoli unici generati dall’intelligenza artificiale, presentando diverse prospettive e tipi di contenuto.

    Questa funzionalità sarà inizialmente disponibile per pasti e ricette, con l’intenzione di espandersi a film, musica, libri, hotel, shopping e altro ancora.

    Leggi anche:  Liste IPTV Ottobre 2018 Aggiornate

    SGE consentirà inoltre agli utenti di porre domande utilizzando contenuti video. Questa funzionalità di ricerca visiva può farti risparmiare tempo descrivendo problemi o digitando query, poiché puoi invece registrare un video.

    Cosa significa questo per le aziende?

    Sebbene Google promuova l’SGE come un modo per migliorare la qualità de piu’ famoso del motori di  ricerca, l’importanza dei contenuti generati dall’intelligenza artificiale potrebbe avere un impatto sulle aziende e sugli editori che fanno affidamento sul traffico di Ricerca Google.

    Le panoramiche AI occupano ampio spazio sullo schermo e potrebbero seppellire i tradizionali risultati web “link blu”, limitando in modo significativo le percentuali di clic.

    I dati di Bart Goralewicz, collaboratore di ZipTie e Search Engine Journal, indicano che i display SGE coprono oltre l’80% delle query di ricerca nella maggior parte dei verticali.

    Inoltre, secondo l’esclusivo sistema di classificazione di SGE, solo il 47% dei primi 10 risultati web tradizionali appaiono come fonti che alimentano la generazione di una panoramica dell’intelligenza artificiale.

    Bart Goralewicz, fondatore di Onely, afferma:

    “SGE opera su un livello completamente diverso rispetto alla ricerca tradizionale. Se miri ad essere presente in Google SGE, dovrai sviluppare una strategia distinta su misura per questo nuovo ambiente. È un gioco completamente nuovo.

    Tomasz Rudzki di ZipTie avverte:

    “Google SGE è il cambiamento più controverso e preoccupante nel campo della ricerca”, ha commentato. Con così tanti cambiamenti di settimana in settimana, le aziende che fanno affidamento sulla ricerca organica devono monitorare attentamente l’evoluzione di SGE”.

    Come ottimizzare il tuo sito per SGE

    Con l’accelerazione della ricerca basata sull’intelligenza artificiale, i professionisti SEO e i creatori di contenuti devono affrontare nuove sfide nell’ottimizzazione della rilevabilità.

    Prendi in considerazione l’implementazione di queste tattiche per un potenziale aumento della visibilità nei risultati di ricerca.

    Strutturare i contenuti in modo esplicito come domande e risposte dirette.

    Leggi anche:  Totem digitali: tutte le possibilità

    Con le panoramiche AI che rispondono direttamente alle domande, l’ottimizzazione dei contenuti in un formato di domande e risposte può aumentare la probabilità che vengano visualizzati dai modelli AI di Google.

    Crea pagine di panoramica degli argomenti che spaziano dalla ricerca iniziale alle decisioni finali.

    La ricerca AI di Google è in grado di gestire query complesse in più passaggi. La creazione di contenuti panoramici completi che coprano l’intero percorso, dalla ricerca iniziale fino alle decisioni finali di acquisto, potrebbe posizionare quelle pagine come fonti primarie per l’intelligenza artificiale di Google.

    Perseguire lo status di primo piano nei siti di domande e risposte e di informazione ad alta autorità e’ certamente un’ottima idea.

    Per ottenere autorità devi:

    1. Avere un sito web sicuro e aggiornato
    2. Avere un sito web veloce e una ux ottimale
    3. Avere un bel numero di citazioni

    Gli studi hanno rilevato che siti come Quora e Reddit sono spesso citati nelle panoramiche sull’intelligenza artificiale di Google. Avere contenuti autorevoli e di livello “esperto del settore” messi in risalto su queste piattaforme di domande e risposte di alto profilo potrebbe aumentare la visibilità all’interno dei risultati di ricerca dell’intelligenza artificiale.

    Se il tuo sito web ha una versione di WordPress lenta, questo ti sfavorirà nell’ ottenimento di una presenza perché andrai contro la missione primaria di Google, e cioè:

    Fornire contenuti profondi in modo sicuro e veloce per l’utente.

    Massimizza la SEO tecnica per una migliore scansione dei contenuti della pagina

    Come i tradizionali web crawler che sfruttano la ricerca, i modelli di intelligenza artificiale di Google si basano ancora sulla scansione dei contenuti di un sito. Garantire un SEO tecnico ottimale affinché i crawler possano accedere e visualizzare adeguatamente tutti i contenuti della pagina è fondamentale affinché possano emergere nelle panoramiche dell’intelligenza artificiale.

    Monitoraggio del volume di ricerca per le query che presentano panoramiche AI

    Identificare le query che attualmente attivano le panoramiche dell’intelligenza artificiale potra rivelare lacune nei contenuti e opportunità di ottimizzazione. 

    Il monitoraggio del volume di ricerca per queste query consente di dare priorità a termini e argomenti di alto valore che Google già migliora con i risultati dell’intelligenza artificiale.

    Seguiremo questi sviluppi da vicino su Tuttotek con l’obiettivo di fornire strategie per rendere i tuoi contenuti rilevabili in SGE.

    (in offerta su amazon.it)Da non perdere!



    Source link

    Articoli Recenti

    Articoli Correlati

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox